• img-book

    Konwicki tesse la storia esemplare della rappresentante di una generazione di donne la cui vita fu segnata dal tragico fallimento dell’ultima insurrezione nazionale dell’Ottocento. Il lettore viene trascinato in una realtà affascinante, in una terra di confine in cui si intrecciano i destini di popoli la cui antica convivenza viene compromessa dai progetti elaborati da cinici politici nelle cancellerie e nei salotti dei grandi centri europei.


    Bohiń di: Konwicki Tadeusz 15,00
  • img-book

    Da una scogliera del monte Taigeto, da cui il titolo del romanzo, secondo Plutarco  venivano gettati i bambini affetti da malformazioni, ritenuti non adatti alla vita di uno spartano. Allo stesso modo, durante la seconda guerra mondiale per il mito della razza, si perpetrarono atroci delitti, come il programma Aktion T4 . Programma nazista di eutanasia che, sotto responsabilità medica, prevedeva una serie di esperimenti su persone affette da malattie genetiche inguaribili e su presunti malati mentali, le cosiddette “vite indegne di essere vissute”.


  • img-book

    Toximia di: Rejmer Margo 15,00

    [flipbook-popup id=”toximia” class=”#toximia fb-anylink”]Do not specify content here, it will be hidden due to Popup “Anylink” option.[/flipbook-popup] Margo avvicina un mondo che si preferirebbe ignorare per non sporcarsi, per non infettarsi di disperazione. A meno che a qualcuno non piaccia sguazzare nel guano, e grazie a questa scrittrice sgarbata, sorella minore di Witold Wojtkiewicz e Irvine Welsh, si affonda in questo splendido orrore fino al collo, senza nessuna voglia di risalirne.