• img-book

    Desideroso di scoprire la vita del misterioso popolo Sami e della Lapponia, Mariusz Wilk soggiornò tra loro sulla penisola di Kola, nell’estremo Nord russo. Assetato di incontri e scoperte, racconta del suo arrivo nella città di Lovozero, delle sue esplorazioni nella tundra e sulle montagne circostanti e delle lunghe passeggiate guidate dai mandriani delle renne. Mescola con una prosa affilata e precisa i dettagli della vita quotidiana dei Sami con l’arroganza del potere sovietico, in una contesa che cerca di preservare tutte le loro tradizioni, la loro mitologia e le loro credenze sciamaniche.


    Uomini renna di: Wilk Mariusz 18,00
    Le renne selvagge sono la vera chiave per comprendere l’anima Sami. Seguendone le orme, Wilk traccia la sua strada, una strada che ognuno deve scoprire da sé. Lo scrittore si avventura nelle anticamere dell’altro mondo, in paesaggi che raccolgono i desideri della Terra, dove condivide i suoi sogni con gli uomini renna.