• img-book

    Świrszczyńska Anna

ISBN: 9788885710054
Categoria:

Felice come la coda di un cane

di: Świrszczyńska Anna

“Ciò che più colpisce nella poesia di Anna Świrszczyńska (1909-1984), segnatamente in quella della maturità, è la potenza della parola, l’energia poetica che si sprigiona da questi componimenti brevi, volutamente spogli, tutti tesi a riflettere l’essenza di un’emozione, di un’immagine, di un avvenimento. Un ascetismo stilistico singolare, frutto di una maturazione sorprendente non solo nei modi ma anche nei tempi in cui è avvenuta: le due raccolte più importanti, Sono una donna e Ho costruito una barricata, sono rispettivamente del 1972 e del 1974, anticipate da Vento (1970), dove il nuovo stile e i nuovi temi si affermano con risultati già rimarchevoli, e seguite da Felice come la coda di un cane (1978) e, postuma, La sofferenza e la gioia (1985), nelle quali la strada intrapresa si arricchisce di nuovi splendidi componimenti. Una produzione maggiore – quella che abbiamo scelto di rappresentare nella presente antologia – che si concentra nell’ultimo quindicennio di vita, tra gli anni Settanta e i primi anni Ottanta. Una straordinaria esplosione artistica a sessant’anni passati.”

Andrea Ceccherelli.

12,00

49 disponibili (ordinabile)

Quantità:
Libri di Świrszczyńska Anna
Dettagli Libro
Dettagli

ISBN: 9788885710054
Editore: Andrea Ceccherelli
Data di Pubblicazione: 2019
Numero Pagine: 200

ISBN: 9788885710054
Editore: Claudia Caselli
Data di Pubblicazione: 2019
Numero Pagine: 200

ISBN: 9788885710054
Editore: Marcin Wyrembelski
Data di Pubblicazione: 2019
Numero Pagine: 200

Autore
avatar-author
Anna Świrszczyńska (1909-1984) è considerata una delle voci più originali della poesia polacca. Esordisce negli anni ‘30 del Novecento, ma è negli anni ‘70 che la sua poesia conosce una straordinaria e inaspettata fioritura con le raccolte Sono una donna (1972), Ho costruito una barricata (1974) e Felice come la coda di un cane (1978). I suoi temi principali – la condizione femminile, il corpo, l’eros e una irrefrenabile gioia di vivere, affermativo controcanto alla disperazione dell’esistenza - trovano espressione in un verso aforisticamente essenziale, da cui emerge l’autentico modo di essere e di pensare di questa personalità ribelle, eccentrica, che pratica - a oltre sessant’anni - il jogging in spiaggia, il trekking in montagna e lo yoga in casa, ma si dimostra anche altissima maestra di ironia e compassione.

Only logged in customers who have purchased this product may leave a review.

Non sono presenti recensioni.