Giulia Randone
Il 7 Settembre 2018 | 0 Commenti

Nata nel 1987,  ha studiato polonistica e culture del teatro presso l’Università di Torino, dove ha ottenuto anche il titolo di dottore di ricerca con una tesi sul teatro yiddish in Polonia. Lavora come traduttrice e come organizzatrice di eventi culturali in collaborazione, tra gli altri, con il Consolato Generale della Repubblica di Polonia. Ha ideato e curato mostre e workshop dedicati alla grafica teatrale. Tra le sue pubblicazioni più recenti, la traduzione del taccuino Dybbuk del regista Andrzej Wajda (Lucini 2015) e la monografia Indomita yidishe mame. Ida Kaminska e la sua famiglia teatrale (Accademia University Press 2018).

Traduzioni per laParlesia

Uomini renna – Marius Wilk

Altre news